Espressioni

E pensare che le espressioni non sono mai state il mio forte, non a caso il 19 a matematica non è un caso considerando che andavo per il 18 ! Ma nella foto qui in alto devo dire che quell’espressione lascia tanta interpretazione e nonostante le maschere il messaggio d’ottimismo traspare ugualmente! Forse…

Eh il bello delle maschere! E chi l’avrebbe detto che una volta obbligati ad indossare queste maschere, avremmo imparato a leggere il linguaggio degli occhi?! ( fatta eccezione della foto!)

Ho passato anni a cercare di comunicare attraverso ogni mezzo, fiumi di parole, gesti e modi di fare e non solo!

Ho imparato a leggere i comportamenti altrui per coglierne i messaggi, un lavoro lungo una vita, sicuramente non sprecato, ma ad oggi rivoluzionato!

La comunicazione al tempo del covid-19 ha trovato una nuova versione, un interfaccia nuova; in un momento delicato come quello che stiamo vivendo, ancor di più siamo chiamati a dominare le nostre stesse emozioni; son convito che come me la maggior parte disdegna la mascherina, non solo per il disagio di indossarla per tutto il tempo, ma per molti aspetti legati all’espressività di cui siamo privati; Chi almeno una volta non ha imputato alla maschera il brutto destino di aver soffocato i sorrisi, nascondendoli sotto un velo protettivo.

quante le emozioni che rimangono celate sotto quel antivirus chiamata mascherina ?! Cosa c’è oltre i sorrisi ?!

Una volta lessi che le espressioni facciali sono tante ed ognuno di noi nel corso di una qualsiasi giornata è in grado in base ai momenti di esprimermele ed interpretarle in modo da comunicare a terzi il proprio stato d’animo, alcune son più chiare ed evidenti altre invece più complesse da cogliere ma espresse solo attraverso lo sguardo!

Il filosofo Greco Aristotele ad esempio cercò di identificare il numero esatto delle emozioni umane basilari identificandone tra circa 14 emozioni di base: la collera, la mitezza, l’amicizia e l’inimicizia, l’amore e l’odio, il timore, la vergogna, la gentilezza e la sgarbatezza, la pietà, il dispiacere, l’invidia e l’emulazione!

Ognuna di queste meriterebbe un articolo in questo blog per la quantità di cose che andrebbero dette!

Ma in realtà, secondo il mio punto di vista, le emozioni di base in grado di esprimere le nostre espressioni possono essere più semplicemente sintetizzate in 8 emozioni; la gioia, la tristezza, la fiducia, il dispiacere, la rabbia, la paura, la sorpresa e il sospetto.

Naturalmente tutto è relativo! E può cambiare in base alla cultura ed altri aspetti territoriali!

Infatti Lo psicologo Paul Ekman ha sviluppato ciò che si conosce come Facial Action Coding System (FACS), un sistema che misura i movimenti dei 42 muscoli del viso, oltre ai movimenti della testa e degli occhi. In questo modo, Eckman ha scoperto che ci sono 6 espressioni facciali universali.

Le sei emozioni originarie riconosciute da Eckman sono la gioia, la tristezza, la sorpresa, la paura, la rabbia e il dispiacere. Più avanti, aggiunse anche una settima emozione: il disprezzo. ( chissà cosa gli ha fatto passare la Signora Eckman!!!! Naturalmente la mia è una battuta! )

A proposito di espressioni, “ TORNIAMO SERI “

Anche se possiamo identificare queste emozioni “generali”, le ricerche di Eckman hanno dimostrato che il volto umano è in grado di creare più di 7000 espressioni facciali diverse; Dipende tutto dalle emozioni, e il modo in cui le viviamo e le esprimiamo, e possono essere abbondanti e sottili. Nonostante ciò, sono le emozioni basilari a servire da punto di partenza per le altre emozioni più complesse e particolari che compongono l’esperienza emotiva umana.

Io personalmente ne ho contate a centinaia; spesso mi sento un privilegiato, quando difronte ciascuno degli specchi ogni singolo cliente sfida se stesso in una gara di sguardi durante la scelta di un capo o di un nuovo outfit!

Il processo di interpretazione di un nuovo capo da indossare, crea nuovi stimoli, e spesso sono chiamato ad assistere ad una carrellata di espressioni alternate, ultili al cliente in questione, a rendere ottima la sua scelta!

Spesso in base al capo da indossare ci si “atteggia” con il volto adeguato, poi c’è chi più o chi meno, ma con un chiodo in pelle, il viso si acciglia ed emerge un espressione più spavalda, quasi Rock, e anche il più tenero per pochi secondi sfida la propria immagine riflessa nello specchio con un aria da bullo!

Come persino la donna più risoluta, indossando una gonna con le frange, non può fare a meno di muovere le anche simulando un effetto boomerang degna della migliore fashion blogger; in quegli stessi istanti il viso diventa leggero e malizioso, come se quella gonna fungesse da antistress.

C’è chi si imbarazza e si tocca i capelli, chi sfoggia il miglior profilo e si corteggia in sguardi accattivanti, chi va incontro a se stesso rischiando di entrare nello specchio, e poi a pochi centimetri dallo schianto in nonchalange con una torsione di 360 grandi, ritorna indietro evitando l’impatto!

Quanta vanità! Siamo italiani ed in effetti tra i più vanitosi, per fortuna direi!

Il nostro stile di vita è volto ad emozionare ed emozionarci e ci caratterizza e contraddistingue!

Confermato che il volto di ognuno di noi è la sua autobiografia, mai nessuno, a ricord di logica, in quei metri quadrati in prossimità dello specchio ha manifestato inespressivitá! Mai!

Certo ci si accorge in pochi attimi se quel capo finirà nel guardaroba del cliente oppure no, spesso ancor prima che il cliente si specchi, perché l’espressione appena fuori dal camerino è già un tutto dire! Il più delle volte l’emozione di indossare qualcosa che si addice alla proprio personalità e fisicità va oltre il giudizio dello specchio! Quindi basta uscire dal camerino con una luce differente negli occhi che il miracolo è accaduto, il capo che indossi è già tuo! Segue solo la consapevolezza e un breve processo interpretativo, poi in cassa!

L’atto d’acquisto nei concept store è emozionale anche per queste affascinanti dinamiche ed io spesso da spettatore, mi godo come un privilegiato i vari approcci con il solo giudice imparziale, lo specchio !

Questa è una delle tante cose che amo del mio lavoro, spesso è tutto così artistico, che “studiando” i soggetti con cui ci si relaziona durante il giorno, non si porta a casa solo il compenso del proprio lavoro ma anche il privilegio di aver assistito ad un meraviglioso teatrino!

Abbiamo un bagaglio di “ emoticons “ a disposizione che in ogni istante della giornata in base al nostro impulsò emotivo, il nostro sistema nervoso, ne individua il migliore a rappresentarci.

Come una maschera con il nostro viso per ogni occasione! Solo così chi entra in contatto con noi puó comprenderci, ancor prima di parlare! Ognuno di noi sin dai tempi delle fasce, ancor prima della parola, è dotato di un pacchetto di espressione di default, poi col tempo in base al carattere e alla personalità può crearne di altre, interpretando uno stato d’animo per ogni occasione e cercando di comunicarla nella maniera più vicina alla vera sincerità!

Ditemi se non è un miracolo!! Concludo citando Luigi Pirandello che molto prima di me ne aveva colto questo attraente e misterioso aspetto, sottolineando quanto può essere pericoloso non saper leggere il vero che si nasconde negli occhi della gente!

Lui come me probabilmente giocava a catturare espressioni sperando di coglierne quanto più di vere e sincere, ma tra le tante ricchezze donate all’umanità, una frase pesante come un macigno a metterci in guardia, quando il covid era una parola mai pronunciata,:

“Imparerai a tue spese che lungo il tuo cammino incontrerai ogni giorno milioni di maschere e pochissimi volti.. “

CVD

LUOGO E DATA : direzione Trani – Primo giorno di vacanza con la nuova Male/Ducati

domenica 14 giugno 2C2C 9:22 AM

COLONNA SONORA : BONITO in italiano JARABE DE PALO Link : https://youtu.be/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...