FELICIDAD

Il mio ricordo è di una mattina come tante, su una delle più belle spiagge di Formentera, quando la mia attenzione è ricaduta su una coppia, probabilmente Italiani; lei molto bella, semplice e curata .. quelle bellezze quasi milanesi … non so se esiste il concetto “bellezza milanese “ ma io le riconosco le milanesi sono more ed hanno i capelli lisci e sempre puliti, a volte hanno anche la frangia..sono slanciate ed hanno un modo di fare che allontana, sembrano snob, profumano e hanno denti bianchi…

Insomma non voglio approfondire sta cosa che è na cazzata mostruosa! Torniamo a loro …

Lui invece goffo e un po’ fuoriforma, occhiali specchiati, costume che lo si riconosceva da 3 km e cappello con visiera..un po’ spento, per niente brillante..un adolescente nel corpo di un trentenne o forse anche più…..non mi permetterei mai di associarlo ad un territorio..ma se proprio devo, aveva uno stile un po’ tedesco..

Hanno catturato la mia curiosità … come coppia e singolarmente… spesso per via della mia spigliata ed incurabile curiosità, osservo molto e mi guardo intorno così anche per gioco..cercando di capire la gente che mi circonda…

Provo a capire chi sono, da dove vengono, che lingua parlano e li immagino nella loro quotidianità. Quando vanno a lavoro al mattino e cerco di immaginare il tipo di lavoro che svolgono o cosa fanno nel tempo libero…tutto questo in due secondi….insomma potrebbe sembrare che io mi faccia i fatti degli altri ma non è proprio così….

Lo faccio soprattutto durante i miei viaggi e molto spesso mi viene molto bene farlo negli aereoporti o nelle stazioni…

Quanto mi affascinano gli aereoporti!!! mi innamoro almeno dieci volte prima e dopo un check in!

Non sono uno stalker e nemmeno un inciucione, lo faccio forse perché mi piace osservare e perché in fondo sono un sognatore….

Questa cosa però se vogliamo ha inizio tanto tempo fa; sin da bambino ho conservato un brutto vizio, quello di guardare nelle finestre dei palazzi…non sono un guardone piuttosto é un eccesso di curiosità.

Mi affascina molto scoprire cosa accade dietro ogni lastra, in ogni finestra ci vedo un mondo così in un palazzo di 12 finestre dietro di ognuna c’è una storia da scrivere…..

E se questa spiaggia lo facessi diventare un palazzo, e quell’ombrellone bianco con su scritto “I❤️FORMENTERA” fosse una finestra, io ci guarderei dentro, solo per poter vedere come va il mondo fuori dalla mia di finestra e provare ad immedesimarmi in una vita differente o magari solo per avere una storia da scrivere..

Questa volta mi è successo in spiaggia… certo meno elementi per valutare, pochi dettagli per provare ad immaginare le loro vite! Ma una cosa è certa… lei non era felice!

Qualcuno potrebbe anche contestare e domandarsi come faccio io a dare una valutazione ad una cosa così delicata…

io non lo so! L’ho percepito! È stata una sensazione; i suoi occhi erano tristi! Ho persino sospettato un disguido “da coppia” ma sono andato oltre; ho pensato addirittura che una telefonata le avesse portato via la spensieratezza, perché oggi grazie al progresso tecnologico basta uno smartphone e ti crolla il mondo addosso, le notizie belle e brutte sono veloci più dei fulmini e ti colpiscono ovunque anche sulla punta dell’Everest! La felicità non centra nulla con smartphone e tecnologia, che sia chiaro!! ma ha mille variabili a condizionarla…e di questo ne parliamo dopo, adesso torniamo a lei ….

Mi domando come si può essere così triste con lo scenario di un orizzonte interrotto da barche bellissime, un mare limpido che come un arcobaleno passa dal celeste chiarissimo al verde smeraldo fino al blu cobalto in fondo, sotto un sole che ti riscalda il cuore e la pace che ti accarezza l’anima!

Come si può?!?

Si può! Si può ! Tra le mille variabili la più importante è che la felicità se ne sbatte le palle di chi sei, dove sei e cosa fai…

Sono pienamente in disappunto con la storia che “ i soldi fanno la felicità “ ; i soldi non comprano la felicità e lei “ Beatrice “ non era felice in uno dei posti più belli in cui son stato, anche se in quello stesso momento invidiata dalla totalità delle sue amiche …

Certo se sei felice ed hai un gruzzoletto cospicuo puoi sicuramente sbizzarrirti ed esprimerla al meglio, ma sono certo che se ti svegli nella casa più bella del mondo e quando apri gli occhi nel tuo cuore o nella tua anima manca il tassello della serenità non c’è macchina di lusso o shopping terapeutico a farti apprezzare tutto e quindi avrai la stessa espressione di Beatrice!

Non c’è una medicina per essere felici, tantomeno per la serenità… devi solo metterti a camminare e raggiungere una qualche cima e nel percorso incontrerai tante cose da cui attingere e ad ogni passo ci sarà un duello tra chi sei e cosa sei stato.. una guerra introspettiva da cui ne devi uscire in qualche modo! Questa è la prima parte per conoscerti e sapere cosa vuoi essere…poi la seconda parte è più interessante… c’è da mettere in pratica; mettere in atto scelte che pur difficili devono aiutarti a star meglio…una potatura a tutti gli effetti…come si fa con le piante… e non pensate che le piante non sentano dolore ad ogni colpo di lama, ma poi…la primavera restituirà loro una fioritura magnifica, frutti e fiori belli per se stessi e non solo, anche per tutti quelli in grado di coglierli….

Allora cara Beatrice, ho scelto di darti questo nome bellissimo, perché come Dante m’hai inspirato dei pensieri…. so che è più facile scriverlo che metterlo in pratica.. ma ricordati di essere felice!! Spero con tutto il cuore che il tuo malumore non era dovuto ad un capriccio perché quello scenario non merita facce tristi…e spero che tu non abbia davvero dei problemi seri!

In tutti i modi voglio ringraziarti anche se non ti conosco…

“SIN LOCURA, NO HAY FELICIDAD”

Luoghi:

•Playa de illetes – Formentera

• 54 chiringuito – Es Pujols – Formentera

Colonna sonora:

BOB MARLEY “ no woman no cry “

NEGRITA “ che rumore fa la felicità? “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...