Mio padre ha visto il primo uomo andare sulla luna

“ U pnniell s fa pil a pil “ diceva un vecchio artigiano di calzature Napoletano…lui diceva sempre così quando voleva rassicurarmi che i percorsi quelli importanti cominciano con piccoli passi…e di questo di sicuro ho già parlato in precedenza in qualche altro articolo, ma invece la storia?!

La storia è proprio come un pennello anzi meglio di un pennello, pelo a pelo si fa un pennello, con quello poi si dipinge su una tela prima completamente bianca…con qualcosa che dal giorno stesso ha una storia da raccontare o un emozione da trasmettere da chi avrà l’onore di incontralo….

Perché prima o poi ci si incontra, sempre, da qualche parte, qualcuno dall’alto ci sposta come fanno i bambini ( quelli antichi ) spostano i soldatini di piombo, e ci si incontra! In qualche supermercato difronte lo scaffale della marmellata, in una piazza grande…in aereoporto o in stazione….

E non date retta a chi dice che “ i treni passano!!!”…..i treni vanno, vengono e ritornano!!!! Così come ci sono i pendolari……..

siamo sotto il cielo e qui succede di tutto!

Ci sono cose che accadono una sola volta e altre che si ripetono all’infinito ma alcune restano un ricordo meraviglioso.. indelebile…

“ purtroppo” siamo giovani e alcune cose ce le siamo perse… riceviamo repliche senza anima e ascoltiamo racconti da pelle d’oca … ci siamo persi alcuni eventi che non torneranno più ma non è colpa nostra….magari a poterli vivere….

Se potessi esprimere un desiderio tra i tanti chiederei di ascoltare per la prima volta “the sultan of swing dei Dire Straits” oppure il brano “the wall dei Pink Floid”!!

Mi metterei seduto su una di quei divanetti da psicologo con le cuffie a palla e vivrei i brividi e la pelle d’oca di quei minuti…. pagherei per vedere la mia faccia…. oppure mi piacerebbe vedere il gol di Maradona contro l’Inghilterra per la prima volta in diretta magari in quello stesso stadio… nel bel mezzo di una semifinale quando prende palla a centrocampo e fa il gol più bello della Storia del calcio..dribblando tutta l’Inghilterra mettendo a sedere anche il portiere … per chi ama il calcio è l’apoteosi…vederlo con i miei occhi sarebbe da infarto….

Potrei chiedere di tornare a quella sera di cinquant’anni fa, in cui il primo uomo sbarcó sulla luna! Vivrei l’ansia di una giornata in cui si segnava la storia … con il dubbio di sapere se “riusciranno mai a raggiungerla senza incidenti di percorso?!?!!” Me ne starei tutto il giorno in casa incollato alla tv come si fa in clima mondiale per una mega finale Italia brasile e sentire con le mie orecchie la voce calda del cronista mentre diceva al mondo intero una frase che poi rimase nella storia “ un semplice passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità…..”; Sarebbe bello vedere con i miei occhi e vivere l’emozione di quei momenti…. naturalmente con annessa foto e Instagram story.

Poi qualcuno mi deve spiegare prima o poi del perché un traguardo così importante in 50 anni non sia mai stato ripetuto…da nessuno! Una sola volta nella storia! Assurdo… io quando lo feci la prima volta non vedevo l’ora di rifarlo di nuovo….qualcuno sospetta che sia stato girato un video in uno studio televisivo… ma non voglio crederci … a me lasciatemi sognare ed esprimere i desideri…..

A proposito di desideri tra te tante cose che farei ci sono anche cose che non vorrei vedere… come non vorrei tornare all’11 settembre!!! quello no! è stata una giornata indimenticabile ma non vorrei ricordarla! Ebbi paura! Ero in un centro commerciale a Torino e la radio raccontava le immagini… io guardavo gli sguardi della gente intorno a me e vedevo terrore … sembrava che fossimo stati attaccati…sembrava fossimo in guerra!

Ci sono cose di cui abbiamo paura e che temiamo … che dobbiamo rimuovere o metabolizzare e così a qualcuno dobbiamo pur raccontarle … e chi meglio della Luna!

Proprio come dice il testo di Fiorella Mannoia e Vasco “ Se c’è qualcosa che non ti va?..Dillo alla luna..Può darsi che Porti fortuna’ dirlo alla luna!!!!

Luogo e tempo : Mugnano Perugia – Un giardino pieno di farfalle 26 giugno 2019

Colonna sonora : il mondo nuovo – Neffa-

Link : https://youtu.be/-qmlHwsxsA0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...